Ginnastica pelvica

CICLO DI 8 INCONTRI
A partire da sabato 19 ottobre, tutti i sabati dalle 10 alle 11 

Per info e iscrizioni: Mila Marchesini  3387462873

PRESENTAZIONE/LEZIONE APERTA:  MARTEDI 17 SETTEMBRE ORE 19.30, SABATO 21 SETTEMBRE ORE 10.00

Cos’è la Ginnastica Pelvica

La ginnastica pelvica è una ginnastica dolce adatta a rielasticizzare, rinforzare e migliorare la mobilità dell’area pelvica. Gli esercizi sono mirati e non invasivi e dedicati in particolare alla rivitalizzazione del pavimento pelvico.
Il nostro pavimento pelvico infatti è spesso troppo debole o al contrario troppo teso. Di conseguenza non è in grado di svolgere al meglio le proprie funzioni: come quella di contenere e sostenere gli organi addominali (vescica, uretra, retto, utero, prostata) o di controllare l’eliminazione delle sostanze di scarto dell’organismo (urina, feci).
Inoltre, operando in sinergia con tutto l’apparato muscolo-scheletrico del bacino trasferisce il peso della parte superiore del corpo agli arti inferiori. Contribuisce per questo alla stabilità, all’equilibrio e alla fluidità nel movimento.
Il benessere dell’area pelvica è quindi fondamentale per migliorare l’equilibrio psico-fisico del nostro corpo.

Benefici della ginnastica pelvica

La ginnastica pelvica può prevenire e migliorare disturbi quali perdite, incontinenza e piccoli prolassi.
Permette di esercitare un maggior controllo sulla contrazione e sul rilassamento muscolare del pavimento pelvico, quindi aiuta ad avere un addome più piatto e tonico.
Migliora l’allineamento posturale con conseguente diminuzione dei dolori muscolo-tensivi alla schiena.
Esercitare i muscoli del pavimento pelvico favorisce inoltre una vita sessuale più piacevole e appagante sia per le donne che per gli uomini. E oltre a questo, permette una maggiore consapevolezza del processo del parto.
Ulteriori benefici sono la diminuzione dei dolori mestruali e dei disagi della menopausa grazie al miglioramento della circolazione cardiaca e linfatica.
In ultimo, la ginnastica pelvica riduce la pressione addominale che per gli uomini può stimolare l’ingrossamento della prostata. Aiuta pertanto a mantenerla in salute garantendone il buon funzionamento.